roma

Roma – Capitale dell’Umanità – Info e luoghi d’interesse

pubblicato in: Città | 2

Roma – Una delle città più belle del mondo, ricca di storia e cultura, Roma è sede del papato e capitale d’Italia.




Strano oggi pensare che Roma sia nata da un piccolo insediamento di pastori. Ancora di più, fa strano pensare che due bambini, siano stati allattati dalla lupa. La cosa certa è la sua grandezza sotto ogni punto di vista.

Roma
Roma è una meta irripetibile per il turismo di ogni genere. La sua eccezionalità sta nel fatto che ogni suo angolo, è stupendo, curato, ovunque c’è storia, arte, vita. Il suo simbolo è il Colosseo. Si dice che il giorno che cadrà il Colosseo, cadrà Roma.

Roma

COLOSSEO

Fu inaugurato come Anfiteatro Flavio e prese successivamente il nome attuale da una statua enorme detta il Colosso del Sole. La sua maestosità permetteva di vedere le battaglie dei gladiatori a più di 50000 persone. Nei dintorni del Colosseo è facile incontrare i simpatici personaggi vestiti da centurione.
ORARI
Tutti i giorni, dalle ore 8.30-17.30 d’inverno e 8.30- 19.30 d’estate. Chiuso a Natale
COSTI
Biglietto per il Colosseo, il Foro e il Palatino:
Adulti: 12€.
Cittadini dell’UE fra i 18 e i 24 anni: 7,50€.
Minori di 17 e maggiori di 65 anni: ingresso gratuito.

Roma

Il Foro Romano vicino al Colosseo è il luogo della vita pubblica e religiosa della Roma antica. Attarversandolo si può vedere la grandezza dell’Impero romano. I templi di Vesta, Romolo, Saturno, Venere e le tante opere di ingegneria sono davvero affascinanti. La Via Sacra metteva in comunicazione Il Campidoglio con il Colosseo. Proprio vicino c’è l’ Arco di Costantino, che commemora la vittoria di Costantino nella famosa Battaglia di Ponte Milvio. Alto 21 mt e largo 25mt. è composto da 3 archi su cui dei bassorilievi rappresentano le gesta dell’eroe. E’ tra i monumenti meglio conservati.

 

 

 

Attraversato il Foro si arriva al Campidoglio che è la sede del Municipio di Roma. Un concentrato di bellezza, storia ed arte, in uno dei leggendari Sette Colli con la Scalinata dell’Ara Coeli e la perfetta Piazza di Michelangelo, dove svetta la Statua del Marco Aurelio. D’ obbligo una visita ai musei e una sosta per ammirare la vista mozzafiato sulla città e sui Fori.

Roma

Roma è la città delle fontane, la più celebre e scenografica è la Fontana di Trevi. Si trova all’ incrocio di tre vie da cui deriva il suo nome. Famosa è la leggenda delle tre monete:

Lanciando una moneta nella fontana: tornerai a Roma.
Lanciando due monete nella fontana: ti innamorerai di un italiano.
Lanciando tre monete nella fontana: ti sposerai.

Affinché funzioni, è raccomandabile lanciare la moneta con la mano destra, incrociando la spalla sinistra. Ogni anno si estraggono dalla fontana circa un milione di euro in monete, utilizzati poi per fini benefici. Tema centrale dell’opera è il mare. La Fontana di Trevi è stata set cinematografico e teatro di manifestazioni.

Un’ altra splendida fontana si trova in Piazza Navona. La Fontana dei quattro fiumi è un’opera di Gianlorenzo Bernini, rappresenta il Gange, il Danubio, il Rio della Plata e il Nilo. Quattro giganti su una pietra piramidale da cui si diparte un obelisco. Di fronte la bellissima Chiesa di Sant’ Agnese in Agone con la facciata concava del Borromini. Questa piazza è frequentatissima e, durante il periodo natalizio, c’è il caratteristico mercato della befana giorno e notte.

Di fronte all’imponente Via della Conciliazione si apre davanti a noi la Basilica di San Pietro con il colonnato ed il portico scenografico. Questo è il posto più visitato al mondo. Il suo Cupolone è un altro dei simboli indiscussi di Roma.
Dall’alto dei suoi 133 metri si può ammirare la maestosità della Città Eterna. I maggiori artisti del Rinascimento romano e del barocco, vi hanno lasciato capolavori di straordinaria bellezza, basti pensare alla meravigliosa Pietà di Michelangelo, alla Cattedra di S. Pietro, al Monumento di Urbano VIII e al sontuoso Baldacchino del Bernini.

RomaI Musei Vaticani in tutto tredici sono considerati fra i più bei complessi museali al mondo. Comprendono alcune sale magnificamente affrescate come l’Appartamento Borgia affrescato dal Pinturicchio, le Stanze di Raffaello, utilizzate da papa Giulio II come propria residenza e la famosa Cappella Sistina. La Pinacoteca custodisce dipinti di Raffaello, Leonardo Da Vinci e Caravaggio.
ORARI
Da lunedi a sabato 9.00-16.00. Chiuso le prime tre domeniche del mese.Ultima domenica 9.30 12.30.
COSTI
Intero: € 16,00; ridotto € 8,00; speciale scuole € 4,00; gratuito: ultima domenica di ogni mese.

 

Tra i tanti musei è interessante anche quello di Villa Borghese. Il Parco di Villa Borghese è il cuore verde di Roma. Sviluppato per
ben 6km racchiude statue, laghetti, giardini, galoppatoio, anfiteatro e musei. La Galleria ospita capolavori della storia dell’arte come Apollo e Dafne di Bernini, Paolina Borghese di Canova e tanti dipinti di Tiziano, Raffaello, Caravaggio, Rubens.
ORARI
Parco Aperto sempre dall’alba al tramonto.
Museo e Galleria Borghese da Martedì a Domenica 8.30-19.30 chiuso il lunedì

Roma

Vicino alla Città del Vaticano c’è Castel Sant’Angelo. Nota come Mausoleo di Adriano, la fortezza si trova lungo la riva destra del Tevere. La leggenda racconta che Papa Gregorio I vide sulla cima del castello l’Arcangelo Michele, che gli annunciò la fine della peste. In ricordo dell’apparizione sull’edificio fu posta una statua che raffigura un angelo. Una passerella fortificata lunga 800 metri collegava il castello con la Città del Vaticano, perche il Papa potesse darsi alla fuga, in caso di pericolo.
ORARI
Da martedì a domenica 9.00-19.00
COSTO
Adulti: 10,50€.
Cittadini dell’UE fra i 18 e i 24 anni: 7€.

Roma

 

Il Pantheon è un altra tappa fondamentale. L’architettura di questo edificio è sorprendente il diametro e l’altezza hanno la stessa misura. La cupola ha lo stesso diametro e risulta più grande di quella di San Pietro. Al suo centro un oculo lascia penetrare la luce. La facciata rettangolare nasconde la cupola ed è composta da un colonnato di granito. Al suo interno riposano alcuni Re d’ Italia e Raffaello Sanzio.
ORARIO
Da lunedì a sabato: 8.30-19.30
Domenica: 9.00-18.00. Ingresso gratuito

 

 

 

A pochi passi da qui ci si può tuffare nella mondanità della bellissima Piazza di Spagna, il salotto di Roma. A farle da scenografia la stupenda Scalinata di Trinità dei Monti 135 gradini verso il cielo. Migliaia di turisti siedono sui gradini ogni giorno, e si rinfrescano intorno alla bellissima Barcaccia, la fontana del Bernini al centro della Piazza. Intorno le vie piu belle dello shopping romano, Via Dei Condotti, Via del Babbuino.

Roma non è solo questo, sono sette colli e tanti quartieri ognuno dei quali conserva caratteristiche uniche tradizionali e culturali.
L’enogastronomia si compone di piatti popolari e genuini. Girando tra le vie di Trastevere nelle osterie tipiche si possono assaggiare le specialità più popolari. Tra i più tradizionali i Rigatoni con la pajata, Cacio e pepe o i Bucatini all’amatriciana, originari di Amatrice un borgo che ha avuto la peggio dal recente terremoto del centro Italia. Tra i secondi tipici l’Abbacchio alla romana, la Coda alla vaccinara, il Fritto misto di carne, la Porchetta di Ariccia, i celebri Carciofi alla giudia, la Cicoria o le Puntarelle. Tra i dolci il più tipico è decisamente il Maritozzo con la panna.

 

Non nascondo che è davvero complesso descrivere Roma, non riesco ad essere riduttiva facendo riferimento alle poche cose che ho descritto. Per questo prometto ai lettori di ITW una serie di articoli mirati perchè questa città è veramente meravigliosa in ogni suo angolo. Il consiglio che dò a tutti è di abbandonare i percorsi turistici e lasciarsi andare: l’unico modo per viverla completamente sarà stupore ad ogni passo.

DISCLAIMER Contenuti & Immagini 

Questo articolo è dedicato alla mia amica Graziella Palmeri.




2 Responses

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.