Scanno

Scanno cuore d’ Abruzzo – Borghi più belli d’Italia

pubblicato in: Montagna | 1

Scanno inserito tra i borghi più belli d’Italia, si trova nella regione Abruzzo, tra la piccola Riserva Naturale Regionale Monte Genzana e Alto Gizio ed il Parco Nazionale d’Abruzzo.




Scanno ha un centro storico delizioso, le case sono arroccate sulla roccia e concatenate le une altre da un sistema di imbragatura fatto di sostegni e pali di ferro, sono servite da belle stradine lastricate, lunghe scalinate e vie che si affacciano sui boschi delle montagne, così vicine che sembra quasi di toccarle con le dita.

ph.Antoni Vaccarini

I terrazzini in ferro battuto, i balconi barocchi, affascinanti portali che recano il simbolo delle oltre 70 antiche famiglie scannesi di nobili origini, sui palazzi storici che mostrano sulle facciate i segni del passato.

La tradizione a Scanno è legata alla pastorizia, ma ci sono delle eccellenze per la lavorazione di pizzi e merletti con la tecnica del tombolo, che è proprio uno stile di vita per le donne del posto. Scanno vanta una lunghissima tradizione nell’arte orafa e tuttora ci sono botteghe che la portano avanti di generazione in generazione, il simbolo per eccellenza di Scanno è datato 1700 e prende il nome di Presentosa, il regalo che la madre dello sposo donava alla futura nuora come pegno d’amore del figlio un anno prima del matrimonio, generalmente il Natale precedente. I cuori simboleggiavano ovviamente quelli dei promessi sposi e la ragazza sfoggiava il monile in paese facendo la “presuntuosa”, quella che si dà un po’ di arie perchè fidanzata.

ph. Aldorindo Tartaglione

Un altra particolarità è il costume del posto che molte donne indossano ancora oggi. I turisti vengono ad assaporare l’atmosfera di un autentico borgo medievale. Scanno ha però un attrattiva in più per il turismo, il Lago, il cuore d’Abruzzo.

Il Lago di Scanno si è originato dietro ad una frana del monte Genzana, in un’area di natura incontaminata, di incommensurabile bellezza. Dal belvedere di Frattura Nuova, il lago più grande d’Abruzzo, appare in una forma particolare un cuore perfetto, che lascia incantati. Il Lago di Scanno è balneabile, sulle sponde oltre ai bar ci sono le strutture per parcheggiare con area attrezzata per picnik e per affittare i pedalò e permettere di vivere il lago in ogni senso anche facendo sport estremi.

Una passeggiata lungo le incantevoli sponde del lago di Scanno ci porta obbligatoriamente al Santuario della Madonna del lago, piccola a pianta quadrata, coperta da una cupola con tre pareti affrescate e la quarta direttamente di roccia viva su cui c’è l’altare.

ph.Andrea Di Florio

Intorno al lago la flora e la fauna sono molto varie e particolari, tra gli animali c’è la particolare presenza del gatto selvatico e poi lupi, orsi, falchi che potremmo riuscire ad incontrare in qualsiasi momento. Durante l’inverno il lago ghiaccia e da vita ad uno spettacolo di eccezionale bellezza.

EVENTI & TRADIZIONI

Festa de Le Chezette – piccole orchestre girano per il paese per fare le serenata alle spose.
17 Gennaio
Festa di Sant’Antonio Barone Abate – antica festa che prevede la distribuzione ai fedeli di lasagne con la ricotta nella piena tradizione enogastronomica del posto.
Marzo-Aprile (periodo di Pasqua)
Venerdì santo – Processione degli Incappucciati – processione mattutina che visita le chiese e Processione del Cristo Morto, lungo le vie del paese con le note del Miserere.


13 Giugno
Festa di Sant’Antonio da Padova – festa che dura più giorni: il sabato c’è la Processione dei muli e la domenica la Processione delle travi e delle pagnottelle.
Luglio-Agosto
Manifestazioni estive – Il comune di Scanno organizza numerosi eventi, mostre, concerti e proiezioni cinematografiche.
Festival Internazionale di Musica Sacra di Scanno – serie di concerti nell’ambito della manifestazione Estate Organistica – turismo organistico italiano.
14 Agosto
Sfilata de Il Catenaccio – sfilata in costume tradizionale per le vie del borgo medioevale, che rievoca un antico corteo nuziale.
16 Agosto
Fiaccolata sul lago
Fuochi pirotecnici – la sera, spettacolari fuochi d’artificio sul lago di Scanno che durano quasi mezz’ora.
Settembre
Premio Scanno ‘Riccardo Tanturri’ – consegna del famoso premio multidisciplinare, soprannominato il “Premio Nobel italiano”
10 novembre
I falò di San Martino – la sera, in ogni rione, si dà fuoco ad alte cataste di legna.
Dicembre
Natale e Capodanno – Il comune di Scanno organizza numerosi eventi, tra cui mostre, concerti, il presepe vivente e la classica fiaccolata di fine anno.

L’immagine di coperina è dell’art photographer Emilio Pulsone

DISCLAIMER Contenuti & Immagini





Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.