bardonecchia

Punta Colomion a Bardonecchia

pubblicato in: Montagna | 1

Punta Colomion, alta val Susa: là dove tocchi il cielo con un dito.

Punta Colomion a Bardonecchia: la dove il cielo ti circonda. Uno dei punti di vista spettacolari dell’alta val di Susa

La cittadina di Bardonecchia offre turismo invernale ed estivo con attrazioni naturali spettacolari.
Ma chi va in questa località non può permettersi di non fare una passeggiata fino in punta del Colomion.
In inverno ci si arriva con gli impianti sciistici di Bardonecchia fino a Punta Colomion oppure con le ciaspole.

In estate a piedi o in mountain bike seguendo i sentieri sempre ben tenuti.

Quando si arriva, d’inverno, in punta Colomion con la sciovia la vista è impressionante, neve, neve e poi neve tutto intorno.

 

La vista sul comprensorio dell’alta val Susa è davvero completo. Siamo a cavallo del monte.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma è d’estate che si apprezza tutta la bellezza naturale che circonda questa montagna.

A piedi o in mountain bike partendo da campo Smith a Bardonecchia oppure passando dal borgo di Puy, si sale seguendo i sentieri e le strade sterrate sempre tenute in ordine.
Da PUY si sale anche con la macchina, ma attenzione è stretta e con pietre alte che possono danneggiare l’automezzo.

 

Località partenza: Bardonecchia – Campo Smith (Bardonecchia , TO )

cartografia: ICG n.1 Valli di Susa, Chisone e Germanasca
descrizione itinerario:
Lasciata l’auto nel parcheggio di Campo Smith, prendere il sentiero che si trova sull’estrema sinistra del parcheggio (guardando le piste da sci).
Seguirlo fino a incrociare il Sentiero Balcone, che porta fino a Punta Colomion, passando vicino al forte Bramafan e sfiorando Pian sel Sole con una bella passeggiata poco impegnativa e sempre osservati dagli alberi che mantengono la zona ombrosa ed umida.

Frequenti gli incontri con scoiattoli, mandrie di mucche, caprioli e a volte con stambecchi. La sensazione di essere parte della natura mi fa preferire questo cammino che può essere fatto sia a piedi che in mountain bike.

 

Punta Colomion

 

Località partenza: Puy (Oulx , TO )
cartografia: Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa, IGC 1:25000 n.104
note tecniche:
Strada da Beaulard a Puy Beaulard aperta tutto l’anno.
descrizione itinerario:
Giunti alla frazione Puy di Beaulard si può parcheggiare l’auto in prossimità del cimitero, all’inizio del paesino e della strada sterrata.
Seguire la strada sterrata (Ex-militare) che con pendenza dolce e costante porta fino al passo del Colomion.
Questa strada attraversa boschi radi e praterie per buona parte del percorso.
Bello da vedere il caratteristico borgo di Puy Beaulard.
Si possono anche tagliare i tornanti della strada che allungano di molto questo itinerario.

 

 

Eventi e tradizioni

In cima c’è anche un piccolo e caratteristico punto di ristoro: Tutti colore che frequentano la zona conoscono i proprietari e le loro specialità.
Da li si gode una vista fantastica e una ospitalità goliardica e generosa.
La tradizione è sedersi, gustarsi una polenta con davanti il panorama delle Alpi.
L’evento è un continuo alternarsi tra chiacchierate con i proprietari.
Specialità: polente, minestroni, crepes e  grigliate miste di carne.

Per informazioni sull’apertura potete cliccare qui: Bar in cima ai monti

E ora, dopo una giornata incantevole, possiamo scendere a valle.

 

 

 

 

 

 

 




Disclaimer

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.