castello guidi

Castello Guidi – Borgo di Poppi – Arezzo

pubblicato in: Castelli | 1

Castello Guidi : Risale al XIII secolo uno dei monumenti più visitati della provincia aretina.




Il Castello Guidi è circondato da mura di cinta ornate da merli guelfi e da un fossato. E’ caratterizzato da una facciata a bifore al centro della quale si stacca la torre. La scalinata principale è in pietra con una porta ad architrave sormontata dallo stemma della famiglia.

Nel cortile un complesso sistema di scale ed una ricchissima collezione di stemmi attirano l’attenzione del visitatore. Al suo interno: la Cappella dei Conti Guidi con un ciclo di affreschi trecenteschi attribuiti a Taddeo Gaddi allievo di Giotto; la Biblioteca Rilli-Vettori, ricca di centinaia di manoscritti medievali e di edizioni a stampa del XV secolo; il salone delle feste; la torre che offre una vista incredibile.

Castello Guidi sorge in posizione dominante in un caratteristico borgo medievale della Toscana: Poppi.

Il borgo di Poppi è costituito da edifici di pregio, il castello, i portici, gli edifici religiosi risalenti ad un periodo compreso tra il 1200 ed il 1600. Il centro storico è ricco di elementi architettonici, la particolarità più originale ed insolita per la Toscana, è la presenza di lunghi porticati nelle vie principali.

Nel centro del borgo troviamo la caratteristica Piazza Amerighi con l’Oratorio della Madonna del Morbo del 1659, a pianta esagonale con cupola a squame. La Chiesa è un raro esempio di barocco italiano e custodisce una Madonna con Bambino e S. Giovannino attribuita a Filippo Lippi. Vicino a Porta Fronzola è interessante da vedere la Torre dei Diavoli, a cui è legata la leggenda della contessa Madelda. Nei pressi di Porta San Fedele invece c’è la bellissima Badia di San Fedele. Struttura architettonica notevole con un interno stupefacente, a croce latina con transetto diviso in tre ampie cappelle rettangolari. Gli elementi architettonici importanti sono rivestiti di marmo bianco e nero, che crea un contrasto emozionante con la semplicità dei mattoni naturali interrotta da affreschi pregevoli e dagli altari manieristi.

Per gli amanti del turismo naturalistico e dello sport segnaliamo il bellissimo campo da golf con vista sul borgo, il Ponte di Poppi che attraversa l’ Arno, la Piana di Campaldino, teatro nel 1289 della storica battaglia tra guelfi e ghibellini menzionata da Dante nella Divina Commedia.

Inoltre Poppi fa parte del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna che costituisce un paradiso naturale di 35.000 ettari tra Toscana ed Emilia Romagna e comprende la Riserva Naturale di Sasso Fratino, la zona integrale della “pietra”, le riserve naturali biogenetiche di Campigna, della Scodella, di Badia Prataglia-Lama, di Camaldoli, la Foresta monumentale de La Verna, i complessi forestali della Regione Toscana ed Emilia Romagna e l’area delle Cascate dell’Acquacheta.

Eventi e Tradizioni

Molte sono le manifestazioni culturali e folkloristiche che si svolgono periodicamente a Poppi.
Gusto dei Guidi – Si tiene ogni anno in agosto è un evento dedicato al vino toscano e ai prodotti alimentari tipici casentinesi si può accedere a diversi ambienti come cantine e giardini normalmente chiusi alle visite turistiche.
Cascate Incantate E Foreste Sacre, Trekking Acquatico il 20/11/2016 Itinerario nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi con tema le suggestioni dell’acqua e le atmosfere incantate della foresta.
Poggiotondo Golf Cup a giugno
Festa de’ Fochi a settembre, viene preparato un alto “pagliaio” di legna e dall’alto del campanile su un cavo che si collega alla catasta, viene accesa una torcia che corre sul cavo attraversando il paese, fino a giungere al “pagliaio” trasformandolo in un gigantesco falò.
Festa del Santo Patrono San Torello da Poppi che ricorre la prima domenica dopo Pasqua.

INFO
Castello Guidi
Piazza della Repubblica 1
52014 Poppi . Arezzo . Italia
Tel +39.0575.502220-21-30 / Fax +39.0575.529964
e-mail: rilliana@casentino.toscana.it
orario da lunedì a venerdì > 9-13 / 15-18 (sabato chiuso)
TUTTI GLI EVENTI QUI 

DISCLAIMER Contenuti & Immagini 

A seguire le foto di Angelica Enea




  1. La Verna - Parco nazionale delle Foreste Casentinesi ~ Italy Travel Web

    […] La Chiesa di Santa Maria degli Angeli, eretta in forma rudimentale da San Francesco e dai suoi primi seguaci e la Basilica Maggiore del quindicesimo secolo fanno parte del Corridoio delle Stimmate. Qui gli affreschi di Baccio Maria Bacci sulla vita di San Francesco fanno da cornice alla coinvolgente Processione dell’ Ora IX. Bellissima è la Grotta nota come Letto di San Francesco e la Cappella delle Stimmate edificata attorno al 1260 dai Conti Guidi di Poppi. […]

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.