Casina

Casina Vanvitelliana – Parco Vanvitelliano del Fusaro – Bacoli

pubblicato in: Castelli | 0

Casina Vanvitelliana un esempio incantevole di architettura barocca sul Lago di Fusaro, Campi Flegrei.

 




I tre crateri spenti dei Campi Flegrei, in Campania, ospitano: il lago di Lucrino, il lago d’Averno e il lago di Fusaro. Sul lago di Fusaro nel comune di Bacoli c’è la Casina Vanvitelliana una residenza borbonica risalente alla fine del 1700.

Era una riserva di caccia e pesca molto raffinata ed originale. Inizialmente si raggiungeva solo in barca, in seguito fu costruito il pontile in legno che oggi permette l’accesso a piedi.

La Casina è su due livelli, la forma poligonale evidenzia tre corpi ottagonali che si intrecciano creando terrazze dagli scorci suggestivi. Nel piano in basso più ampio c’è la grande Sala Circolare per le serate di gala il suo arredo fastoso non lascia spazio all’immaginazione:il tavolo con la conchiglia, il camino di serpentino, i lampadari in vetro di Murano.

Il piano superiore era detto piano nobile, ospita la Sala delle meraviglie dove dipinti e finestre si alternavano in un gioco prospettico incantevole. Girando nelle stanze laterali si possono notare bellissimi affreschi e teche contenenti abiti e utensili d’epoca.

La Casina Vanvitelliana è stata la location di numerosi film di successo tra tutti fu la casa della fata dai capelli turchini nel film “Le avventure di Pinocchio” di Comencini, in “Luca il contrabbandiere” di Lucio Fulci, “L’imbroglio nel lenzuolo” con Mariagrazia Cucinotta.

La Casina è inserita nel Parco Vanvitelliano del Fusaro un giardino storico dotato di ampio piazzale circolare per la sosta delle carrozze realizzato alla fine del 1800. All’interno del parco numerose sono le specie di: Pittosporo, Palma da dattero, Pino Marittimo, Eucalipto, Quercia, Palma nana.

INFO

VISITARE IL PARCO

Il Parco è aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00 con ingresso gratuito.

VISITARE LA CASINA
La Casina è aperta al pubblico dall’Associazione PHLEGRAEUS il sabato , la domenica e festivi intera giornata
Orario estivo (01/04 – 31/10)
Sabato, Domenica e festivi dalle ore 10 alle ore 20
Orario invernale (01/11 – 31/03)
Sabato, Domenica e festivi dalle ore 10 alle ore 18
In occasione di eventi alcuni ambienti potrebbero essere temporaneamente non visitabili oppure richiedere la chiusura anticipata del sito.
In caso di avverse condizioni meteo il sito potrebbe risultare inaccessibile.
Il biglietto d’ingresso è di € 3 a persona. I bambini inferiori ad 1 mt non pagano. Disabili ed un accompagnatore ingresso libero. Si specifica che all’interno del sito è presente una scala per salire al primo piano.

PRENOTAZIONI




 

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.