milano

Milano – Città della moda

pubblicato in: Città | 1

milanoMILANO - E' la capitale finanziaria italiana, città della moda, del divertimento. Milano è la città italiana che più rappresenta la vita, il movimento continuo, il progresso, la trasformazione. Ha una parte antica ed una modernissima perfettamente integrate tra loro, il tessuto urbano è eterogeneo, convivono tranquillamente più stili architettonici molto diversi e danno un chiaro esempio della ricchezza urbana di questa città colta e vivace, caratterizzata da un’intensa vita sociale e culturale.

 

 

 

 

 

milano

 

Al centro di Milano che ha una pianta circolare, troviamo gli edifici più conosciuti ed i monumenti più visitati.
Il Duomo di Milano, è di stile gotico, slanciato ed elegante, realizzato in marmo bianco. E' un edificio enorme, la luce lo penetra dalle vetrate colorate delle finestre, risale al 1386, mentre la facciata barocca iniziata nel 1567 fu portata a termine alla fine del 1800. Nel lato nord tramite una scala o un ascensore si sale fin sul tetto che è uno dei posti migliori per ammirare la skyliner di Milano. Qui c'è il simbolo della città: la statua della Madonnina.

 

 

 

 

milano

 

La Galleria Vittorio Emanuele è una delle tappe obbligate per il turismo modaiolo. E' definita il salotto dal cielo di cristallo, la sua struttura a croce a doppia arcata, ospita i negozi più prestigiosi, è uno dei centri commerciali più antichi del mondo.

 

 

 

 

 

 

 

milano

 

Un'istituzione è sicuramente il Teatro alla Scala, uno dei più prestigiosi teatri al mondo, ospita da duecento anni i principali artisti nel campo internazionale della lirica e della musica classica. Da Piazza della Scala si imbocca via Manzoni, ricca di palazzi del rinascimento e del neoclassicismo tipo Palazzo Poldi Pezzoli, Palazzo Belgioioso, Palazzo Porta, Palazzo Borromeo e la Villa Reale dove è esposto il Quarto stato di Pelizza da Volpedo. Poco distante c'è Santa Maria delle grazie che ospita l' Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Il quadrilatero della moda si trova proprio al centro, via Vittorio Emanuele, Piazza San Babila, Via Montenapoleone, hanno la più alta concentrazione di negozi dei brand più esclusivi. Le vetrine qui vengono fotografate come opere d'arte.

 

milano

 

Una delle zone verdi più interessanti di Milano è sicuramente Parco Sempione, in stile romantico inglese, realizzato
in epoca napoleonica. Nel parco sono presenti importanti esempi di architettura milanese: il Palazzo dell’Arte, l’Arena Civica, l’Acquario Civico di Milano, la Torre Branca. Il parco viene usato dai milanesi che mostrano di apprezzare molto questa oasi di verde in cui ci si può muovere e fare sport di ogni genere.

 

 

 

milano

 

Nei pressi, il Castello Sforzesco e la Pinacoteca di Brera, offrono una full immersion nell'arte italiana, la Pinacoteca del Castello ospita tante opere, tra le più famose la Pietà Rondinini di Michelangelo Buonarroti e una ricca collezione di dipinti, tra cui opere di Antonello da Messina, Andrea Mantegna, Canaletto, Correggio e Tiepolo. La Pinacoteca di Brera invece fu fondata da Napoleone, 38 sale per un periodo che va dalla preistoria fino al XX secolo. Tra i massimi capolavori della Pinacoteca: il Cristo morto di Andrea Mantegna, gli Uomini d'arme di Bramante, lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, la Pala Montefeltro di Piero della Francesca, il San Girolamo di Tiziano, la Cena in Emmaus di Caravaggio, Il bacio di Hayez, La rissa in galleria di Boccioni e svariate opere di Modigliani.

 

 

milano

 

Se da una parte non deve mancare la visita ai luoghi storici ed alle tante chiese e musei della città, dall'altra è bene visitare le costruzioni modernissime dalla notevole valenza architettonica tipo il Bosco Verticale che si è aggiudicato il premio come grattacielo più bello e innovativo del mondo, la Torre Unicredit, il Palazzo Lombardia, il Grattacielo Pirelli, la Torre Solaria nel nuovo Centro Direzionale di Milano, poco distante dalla splendida Piazza del Duomo di Milano.

 

 

 

 

 

La zona dei Navigli è il punto giusto per una passeggiata nel relax, oppure per un aperitivo in un atmosfera particolare,qui si trovano le discoteche più frequentate e la vita notturna è intensa e frizzante. I piatti tipici dell' enogastronomia milanese vengono serviti in tutti i ristoranti tra di essi il Risotto alla milanese, l'Ossobuco, le Cotolette, la Casseoula, il Mascarpone e il Gorgonzola, il Salame Milano, tra i dolci il Panettone e la Barbajada.

 

milano

 

Eventi e Tradizioni

Sono un' infinità gli eventi in città, Milano con tutto il suo glamour, il suo fashion, il business, la moda, le vie dello shopping, le grandi firme e la movida, non potrà mai fare a meno dei suoi mercati e mercatini. Il mercato di Viale Papiniano il martedì e sabato, quello di Piazzale Lagosta il sabato, i mercati rionali di Via Benedetto Marcello o di Via Garigliano martedì e sabato, di Via Catone il venerdì o di Viale Corsica il giovedì, sono appuntamenti imperdibili non solo per i residenti nelle specifiche zone, ma anche per chi si trova di passaggio o arriva dalle periferie.
Tra gli eventi ricorrenti :
Festival di Sant’Ambrogio e la fiera degli "O bej O bej", il 7 dicembre.
Prima alla Scala, 7 dicembre in concomitanza con la fiera degli O'bej O'bej.
Corteo dei Re Magi, il 6 gennaio, giorno dell'Epifania, c'è una processione religiosa durante la quale un corteo di persone segue i Re Magi, interpretati da tre uomini. Giunti da Piazza Duomo alla Chiesa di Sant'Eustorgio, i tre saggi offrono i loro doni ai bambini poveri.
Carnevale Ambrosiano a febbraio, Meneghino è il costume tipico di Milano ed è costituito da un tricorno, un cappello con tre punte, una parrucca con le trecce, una lunga giacca rossa e marrone, pantaloni verdi alle ginocchia e calze a righe bianche e rosse. Sotto la giacca si indossa una camicia gialla e intorno al collo una bandana. Le scarpe sono marroni, di forma arcata e con i lacci.
Tredesin de mars istituita per festeggiare l'inizio della bella stagione il 13 marzo, ma coincide anche con il giorno della conversione di Milano al Cattolicesimo.
La Fiera dei Fiori, si tiene ad aprile e dura soltanto un giorno. Tutti i fioristi espongono le loro composizioni floreali lungo il Naviglio Grande, le strade si trasformano in coloratissimi giardini.

 

Logo 88 x 31

DISCLAIMER Contenuti & Immagini

Il video è tratto da canale Youtube di Yury Sirri Nakvas

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.