castello di sammezzano

Castello di Sammezzano – Tutela dei beni culturali

pubblicato in: Castelli | 0



Castello di Sammezzano – Il vincitore dell’ottava edizione del censimento “I Luoghi del cuore”, l’iniziativa promosso dal Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano, e sostenuta dalla Banca Intesa Sanpaolo per la valorizzazione e il recupero del patrimonio storico e culturale italiano.

Castello di Sammezzano

Il Castello di Sammezzano è un capolavoro in stile moresco edificato alla fine del 1600.

Castello di Sammezzano

Si trova a Leccio nel comune di Regello nella regione Toscana. Nei secoli ha visto il passaggio, al suo interno di Carlo Magno, dei Medici, degli Ximenes d’Aragona fino a diventare hotel di lusso e infine cadere nello stato di abbandono attuale. Il Castello di Sammezzano all’esterno si distingue per una facciata solare ed una facciata lunare.

Castello di Sammezzano

All’interno sono presenti 365 sale, una per ogni giorno dell’anno.

La Sala Bianca, la Galleria fra la Sala degli Specchi e l’ottagono del Fumoir, la Sala dei Pavoni, dei Gigli, delle Stalattiti, dei Bacili spagnoli, degli Amanti e anche una piccola cappella.

In questi spazi, concatenati e ampi, si nascondono nicchie, angoli e aperture. Una serie di motti, frasi e commenti, in latino ed italiano, e ancora colonne e percorsi labirintici, capitelli, archi, volte a ventaglio e cupole.

Ogni stanza è diversa dall’altra, nessuna si ripete, nella più assoluta originalità.

Castello di Sammezzano

Il Castello di Sammezzano  circondato da un parco che dispone di un patrimonio botanico inestimabile formato dalle specie arboree introdotte da Ferdinando e da quelle indigene. Tra le prime le più conosciute sono senza dubbio le maestose sequoie, alte più di trentacinque metri, una delle quali ha un tronco di circa dieci metri. Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona abbellì il parco con opere in stile moresco, un ponte, una grotta con l’acqua che ospita la statua di Venere, vasche, fontane ed altre opere in terracotta toscana. Alcune statue sono state trasferite a Firenze nel palazzo Ximenes di Borgo Pinti. Il parco tra i più vasti e belli della Toscana attualmente è l’unica parte visitabile liberamente di Sammezzano.

EVENTI & TRADIZIONI
Sono tante gli eventi organizzati ogni hanno intorno al Castello di Sammezzano che non hanno una cadenza fissa in quanto organizzate in base agli orari ed alle disponibilità del castello, gestito dal Comitato FPXA che si prende cura della struttura unica in Italia.
Marniatona
La Marniatona è una manifestazione podistica “trail” organizzata la seconda domenica di giugno nel pieno rispetto dell’ambiente, all’insegna dello sport,  finalizzata a valorizzare territorio e prodotti locali. Entrando nei dettagli, la Marniatrail si snoderà attraverso gli splendidi scenari del parco del Castello di Sammezzano, delle Balze del Valdarno, di strade bianche e caratteristici itinerari di campagna nel relax della natura. La prevista passeggiata non competitiva sarà svolta all’interno del parco di Sammezzano. L’evento sarà anche allietato da gustosi assaggi e sapienti degustazioni dell’ enogastronomia tipica locale in un Pasta Party con vino, olio extravergine di olive, formaggi e fagiolo zolfino.
Una gemma tra le balze
Escursione nel Parco di Sammezzano con visita al Castello.
Visitare il castello
Per avere notizie sugli eventi in programma visitare il sito ufficiale del Castello dove è possibile prenotare le viste davvero molto limitate unica pecca turisticamente parlando.

DISCLAIMER Contenuti & Immagini



 

 

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.