giardino dei tarocchi

Giardino dei Tarocchi – Capalbio – Toscana

pubblicato in: Borghi antichi | 0




Giardino dei Tarocchi. Sulla collina di Garavicchio a Capalbio nella Maremma toscana, c’è uno spazio sospeso tra la realtà e la  fantasia, un posto che mi ha incantata e che io appassionata di ogni forma d’arte non dimenticherò con facilità. E’ un parco artistico creato da un’ artista franco americana: Niki de Saint Phalle.

Il Giardino dei tarocchi si estende per circa 2 ettari a costituire quasi una città surreale costruita sul tema degli arcani dei tarocchi e della magia che ruota intorno ad essi.

L’ entrata al Giardino è letteralmente sbarrata dalla lunga muraglia del padiglione d’ingresso creato da Mario Botta, costituito da un doppio muro di recinzione in tufo con una sola grande apertura circolare al centro, chiusa da una cancellata.
Botta ha inteso il muro come una soglia, da varcare per entrare in una sorta di pausa magica divisa con decisione dalla realtà di tutti i giorni.

I due lunghi muri paralleli sono separati da uno spazio, pavimentato in porfido, ai lati dell’apertura circolare, ospita le attrezzature di ricezione: la biglietteria ed il piccolo negozio costruiti in metallo e vetro.

 

 

 

Niki de Saint Phalle si è dedicata alla costruzione delle ventidue imponenti figure in acciaio e cemento ricoperte di vetri, specchi e ceramiche colorate, per più di diciassette anni, affiancata da diversi operai specializzati, da un’ équipe di nomi famosi dell’arte contemporanea Rico Weber, Sepp Imhof, Paul Wiedmer, Dok van Winsen, Pierre Marie ed Isabelle Le Jeune, Alan Davie, Marina Karella e soprattutto dal marito Jean Tinguely, che ha creato le strutture metalliche delle enormi sculture e ne ha integrate alcune con le sue mécaniques, assemblaggi semoventi di elementi meccanici in ferro.
Terminato nell’estate del 1996, la realizzazione del Giardino ha comportato, un enorme lavoro di impianto ed una spesa di circa 10 miliardi di lire interamente autofinanziati dall’autrice.

 

 

 

 

 

Nel 1997 Niki de Saint Phalle ha costituito la

 

Fondazione Il Giardino dei Tarocchi il cui scopo è quello di preservare e mantenere l’opera realizzata dalla scultrice. Il 15 maggio 1998 il Giardino dei Tarocchi è stato aperto al pubblico.

I colori intensi e vivacissimi, le forme e la solarità ricordano le opere dei maestri del cromatismo, da Matisse a Picasso, da Kandinskij a Klee.

 

 

 

Le sculture del Giardino dei Tarocchi sono come rivestite di un abito di luce che trasforma le figure fino a rapire l’attenzione e i sensi dello spettatore, che percorre una sorta di percorso iniziatico che ricorda Bomarzo, il Palazzo Ideale di Ferdinand Cheval nella Drome, il Parco Guell, le Torri di Watts di Simon Rodia di Los Angeles ma che è in realtà prodotto dalla presenza femminile materna e potente, carica di complessità simbolica.

Arte e architettura, sono strettamente legati per gli aspetti figurativi ed espressivi che si uniscono alla dimensione umana, abitabile, fusa con l’ambiente circostante, inoltre, con l’arredo della sua scultura-abitazione, l’Imperatrice-Sfinge, Niki de Saint Phalle ha elaborato e realizzato lo stretto rapporto tra arte, architettura e design creando un’integrazione tra arte, natura, tradizione, contemporaneo, forme, colore, materia e spirito, così da fare del Giardino dei Tarocchi, un’opera completa.

Eventi & Tradizioni

UNA GIORNATA NEL SUD DELLA MAREMMA, VISITANDO IL GIARDINO DEI TAROCCHI IL BORGO DI CAPALBIO.
Il giardino è una meravigliosa esposizione di arte contemporanea, in cui gli arcani maggiori dei Tarocchi vi condurranno alla scoperta della vita di Niki de Saint Phalle, artista franco-statunitense di fama
internazionale.
Sarà un’esperienza assolutamente unica e indimenticabile, fra statue visitabili anche al loro interno, ceramiche colorate, vetri che riflettono la luce del sole e molto altro ancora!

La visita terminerà alle ore 12.30 circa.
Pranzo libero. Possibilità di pranzare in ristorante nel vicino borgo di Capalbio.
Dopo pranzo visita guida al borgo medieval di Capalbio.
Rocca (ingresso a pagamento).
La visita terminerà alle ore 16.00 circa.

PREZZO A PERSONA € 10 (visita al Giardino dei Tarocchi, mezza giornata) € 13 intera giornata .

DISCLAIMER Contenuti & Immagini

 

 

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.