AV Mediopadana railway station – Santiago Calatrava – Reggio Emilia

pubblicato in: Città | 0

AV Mediopadana railway station progettata per la linea TAV ad alta velocità è una delle infrastrutture italiane più avveniristiche.

 




Partire dalla AV Mediopadana di Reggio Emilia consente di dimezzare i tempi di viaggio per raggiungere le principali città collocate sulla linea Alta Velocità italiana.

L’archistar Santiago Calatrava ha progettato non solo la AV Mediopadana ma si è occupato della riqualificazione di tutta l’area nord, dalla stazione al casello autostradale. Su quest’ultimo è stata realizzata una copertura a onde e tramite tre ponti strallati che sovrastano l’autostrada del sole, è stato collegato alla stazione dal design estremamente futuristico. I tre ponti nel 2009 hanno ottenuto l’European Steel Design Award.

L’AV Mediopadana è un edificio modulare, composto dalla successione di venticinque portali di acciaio sfalsati e distanziati tra loro di circa 1 metro, che delineano un andamento sinusoidale e danno il particolare ‘effetto onda dinamico’. Realizzata in acciaio, calcestruzzo e vetro la struttura bianca, si sviluppa su due livelli, sotto la biglietteria, ufficio turistico alcuni negozi, sopra binari e banchine raggiungibili con ascensori panoramici e scale mobili.

La stazione è uno snodo cruciale della linea AV per tutto il nord Italia, vede circa 2500 passeggeri al giorno con un trend in crescita. Per la città rappresenta il fiore all’occhiello soprattutto dal punto di vista turistico.
Le infrastrutture in architettura rappresentano i non luoghi perchè sono punti di solo passaggio anonimi però solitamente hanno una valenza storica o architettonica e le cinque strutture di Calatrava costituiscono un unicum architettonico diventato il simbolo del capoluogo reggiano e di tutta l’Emilia Romagna.

Reggio non è solo Calatrava ma offre davvero una scelta notevole in campo turistico, per via della sua storia e della sua cultura. Si possono visitare pievi, abbazie, monasteri, musei, gallerie, i parchi naturali collegati alla stazione tramite mezzi pubblici. Si può gustare l’enogastronomia d’eccellenza che si compone di prodotti tipici famosi nel mondo tipo il parmigiano o l’aceto balsamico e piatti come i tortellini o lo gnocco fritto accompagnati da un buon lambrusco.

DISCLAIMER Contenuti & Immagini 




 

Conosci il posto? Raccontaci la tua esperienza.